Atrás

Farfalle Rigate n.66 con miele di acacia e pesto di rucola

RECIPES LA MOLISANA


Farfalle Rigate n.66 con miele di acacia e pesto di rucola

 
PREPARATION
DIFFICULTY
Simple

INGREDIENTS:

  • Farfalle Rigate 66 La Molisana   320g
  • Rucola   200g
  • Noci sgusciate   100g
  • Grana grattugiato   60g
  • Pecorino romano grattugiato   60g
  • Pinoli   20g
  • Spicchi di aglio   2 pz
  • Miele di acacia   1 cucchiaio
  • Olio extravergine d'oliva   q.b.
  • sale e pepe   q.b.

INSTRUCTIONS:

Mettere a bollire in una pentola l'acqua. Portare l'acqua a bollore e scottarvi dentro la rucola, precedentemente pulita e lavata, per 10 secondi. Scolare e raffreddare in acqua e ghiaccio. Togliere dall'acqua fredda, strizzare, e mettere nel bicchiere del frullatore.

Unire l' olio extra vergine d'oliva e frullare, aggiungere l' aglio precedentemente sbollentato, le noci, i pinoli e il miele, continuare a frullare. Terminare con l'aggiunta del grana e del pecorino, amalgamare bene. Salare e pepare.

Cuocere le Farfalle Rigate 66 in abbondante acqua salata, scolare al dente e condire con il pesto di rucola.

 

Ricetta ideata e realizzata dallo Chef Nicola Vizzari

Promedio (0 Votos)

Le ricette sono come gli abiti, rispecchiano la personalità di chi li sceglie e li indossa.

Cucinare è un gesto d'amore, sottratto alla vita frenetica e donato a chi siederà alla nostra tavola.
Nell' Officina della Pasta, uno spazio immerso nel bianco e nella luce all'interno de La Molisana, abbiamo realizzato un laboratorio dove accogliamo le idee di chef talentuosi e creativi, ma anche appassionati di cucina, amanti della pasta, ognuno con il suo progetto.

Questo è il luogo del possibile, dove le immagini che abbiamo nella mente, trovano concretezza e dove è concesso rompere gli schemi, osare in un continuo scambio di saperi.
Nascono così le Ricette d'autore  firmate da Nicola Vizzarri della Nazionale Italiana Cuochi, un talento che attinge dalla tradizione in maniera creativa, a lui piace dare profondità ai sapori, è sempre alla ricerca di un gusto che lasci una traccia nella memoria.
Un equilibrista è invece Antonio Trotta, giovanissimo chef della Honda Gresini, comunicatore nato, concepisce la cucina come un terreno fertile di confronto e scambio. Che ha girato il mondo si percepisce dalle sue ricette, in cui convergono influenze internazionali. Dotato di una forte vena sperimentale, che La Molisana sostiene e approva, Trotta firma Le Contaminazioni dal Mondo.

A voi dedichiamo queste ricette realizzate in esclusiva per La Molisana.
Buon appetito