Garganelli

Si narra che la cuoca di una nobile famiglia dopo aver fatto i tortelli, per non lasciare inutilizzati i ritagli di sfoglia avanzata, arrotolò i quadrati di pasta intorno ad un bastoncino di legno, facendoli passare sul pettine di un telaio per filare la canapa. Ne uscirono dei maccheroni dalla forma un po' bizzarra che ricordava l'esofago del pollo detto appunto ‘garganel'. 

 

Scheda tecnica

Ultime News Ultime News