Domenica a Roma la giornata dedicata ai poveri, in Vaticano il pranzo con il Papa

La Molisana non farà mancare il suo cuore e il suo sostegno al pranzo che domenica 17 novembre Papa Francesco terrà nell’aula Paolo VI con 1500 persone in difficoltà.

Altre 1500 saranno, contemporaneamente, ospiti in alcune strutture capitoline. Durante l’intera settimana in corso è in piena attività un presidio sanitario a San Pietro per visite mediche gratuite. Lo scorso anno, nella stessa occasione, furono effettuati 3mila interventi. Si tratta di un momento di grande sensibilità e spessore umano nei confronti di persone meno fortunate che sopportano difficoltà economiche e che vivono in condizioni di indigenza. Un’occasione per aiutarle, dare loro conforto ma soprattutto seminare tra loro speranza e fiducia. “La speranza dei poveri non sarà mai delusa”, le parole del Salmo danno proprio il titolo al messaggio di Papa Francesco per la terza giornata mondiale dei poveri. Uomini, donne, bambini, orfani, emarginati, senzatetto: i poveri sono sempre più numerosi in un contesto di vita difficile in cui la Chiesa, come ciascun cristiano, è chiamata ad un impegno nei loro confronti. “I poveri non sono numeri – ha detto il pontefice – ma persone a cui andare incontro”.