Responsabilità sociale, La Molisana al fianco della Lega del Filo d’oro

"Un filo prezioso che unisce il sordocieco con il mondo esterno", da quest'impegno nasce l'attività della Lega del Filo d'oro, da oltre 50 anni impegnata nell’assistenza, educazione, riabilitazione e reinserimento nella famiglia e nella società di bambini, giovani e adulti sordociechi e pluriminorati psicosensoriali.

La Molisana, nell’ambito delle sue attività di responsabilità sociale, ha deciso di affiancare la Onlus, che ha la sede principale ad Osimo, nel suo percorso di accoglienza ed assistenza specialistica agli utenti che necessitano di cure e prestazioni educativo-riabilitative. In Italia, secondo uno studio Istat promosso dalla Lega del Filo d’Oro, le persone affette da problematiche legate sia alla vista che all’udito sono 189 mila, pari allo 0,3% della popolazione di cui per circa il 57% uscire da casa rappresenta un problema a volte insormontabile che spinge le persone verso condizioni di isolamento anche affettivo.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca