parola di chef > campania > fabio ometo 

intervista allo chef
FABIO OMETO

Come e dove inizia la tua storia professionale?

Ho studiato all’IPSSAR de Gennaro a Vico Equense, da li ho girato il mondo raccogliendo numerose esperienze, ma la più significativa è stata qui in Italia: i sei mesi come executive chef ad Expo Milano nel 2015.

L'ingrediente immancabile nella tua dispensa?

Ovviamente la pasta, quella di alta qualità; e poi i limoni, tipici della penisola sorrentina.

Qual è l'atmosfera del tuo ristorante?

E’ una struttura dedicata agli eventi e quindi presenta un’atmosfera romantica.

Apri la scheda del ristorante Villa Trabucco - Torre del Greco (NA)
Apri la scheda della ricetta: Spaghetto Quadrato in salsa di peperoni arrosto, salsiccia di maialino, polvere di olive nere, lamelle di provolone del monaco e olio affumicato
Intervista allo chef Fabio Ometo
Intervista allo chef Paolo MontiglioIntervista allo chef Giorgio Perin