Skip to content

Spaghetto Quadrato su vellutata di cannellini e cozze

Ricetta Spaghetto Quadrato su vellutata di cannellini e cozze - La Molisana

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Media

Ricetta per

4 persone

INGREDIENTI

  • Spaghetto Quadrato 320 g
  • Cozze 800 g
  • Fagioli cannellini secchi 150 g
  • Pomodorini datterini n.4
  • Spicchi di aglio n.2
  • Tarallo sugna n.1
  • Foglia di alloro n.1
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Pepe q.b.
  • Peperoncino q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale q.b.
In questa ricetta usiamo:
SPAGHETTO QUADRATO N.1
Spaghetto Quadrato La Molisana

Come preparare titolo ricetta

1

Dopo averli tenuti in i fagioli ammollo, cuocerli in abbondante acqua fredda a fuoco moderato e portare ad ebollizione. Aggiungere la foglia di alloro, lo spicchio di aglio e continuare la cottura, finchè non saranno morbidi.

2

A cottura ultimata aggiungere un pomodorino privo di buccia e aggiustare di sale. Togliere la foglia di alloro e l’aglio e mixare i fagioli per ottenere una crema. Pulire le cozze sotto l’acqua corrente fredda, eliminando le incrostazioni, la barbetta e sfregarle con una spugnetta di acciaio per rimuovere eventuali impurità.

3

In un tegame capiente, imbiondire uno spicchio di aglio con un filo di olio extra vergine di oliva, aggiungere le cozze e il gambo del prezzemolo, chiudere con un coperchio e attendere qualche minuto l’apertura delle cozze.

4

Sgusciare le cozze, filtrare solo una parte del liquido rilasciato e conservare il tutto in una terrina. Lasciare la restante parte di liquido nella padella e far asciugare a fuoco medio aggiungendo i pomodorni tagliati a spicchi.

5

Cuocere lo Spaghetto Quadrato n.1, in acqua bollente salata. A metà cottura trasferire la pasta nella padella e amalgamare con uno/due cucchiai di acqua della stessa. Unire le cozze, una spolverata di tarallo grattuggiato e il prezzemolo tagliato finemente.

6

Nel piatto da portata, formare una base di crema di fagioli, mettervi un nido di spaghetti e adagiarvi qualche cozza in cima terminando, con un’ altra spolverata di tarallo grattugiato.

Vota la ricetta

5/5

Ti è piaciuta la nostra ricetta? condividila

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on email