tutte le ricette > Pantacce Toscane n.106 al ragù di maialino di cinta su purea di fagioli toscanelli

Ricetta delle Pantacce Toscane al ragù di maialino di cinta su purea di fagioli toscanelli

PANTACCE TOSCANE N.106
AL RAGÙ DI MAIALINO DI CINTA SU PUREA DI FAGIOLI TOSCANELLI

DOSI: 4 persone TEMPI DI PREPARAZIONE: 10-20 min DIFFICOLTÀ: media
  INGREDIENTI:
Pantacce Toscane n.106 320 gr
Fagioli toscanelli (già lessati) 400 gr
Carne macinata di maialino di cinta 300 gr
Grana padano grattugiato 60 gr
Peperone rosso 30 gr
Ginepro n.5
Pepe in grani n.5
Carote n.3
Coste sedano n.2
Cipolla n.1
Scalogno n.1
Spicchio d’aglio n.1
Brodo vegetale q.b.
Foglie di alloro q.b.
Maggiorana q.b.
Olio extra vergine d’oliva q.b.
Sale e Pepe q.b.
Rametti di rosmarino q.b.
Salvia q.b.
Ha il sapore confortevole della tradizione e delle “cose fatte in casa” la ricetta che vede protagoniste le Pantacce Toscane La Molisana e gli ingredienti ne esaltano questa caratteristica.

Ragù bianco di carne di maiale della migliore razza com’è la cinta senese, soffritto in padella con i classici sedano, carota e cipolla ma aromatizzato da un mix di erbe (salvia, rosmarino, alloro) che ne smorzano il sapore, sgrassando, e ne bilanciano il gusto.

Una crema di fagioli toscani lessati, passati in padella con olio e aromi e poi frullati sarà la base perfetta per le nostre Pantacce toscane, cotte al dente e mantecate nel goloso ragù con l’aggiunta di una buona dose di parmigiano grattugiato.

Un piatto certamente corposo ma dall’elevato valore nutritivo, perfetto per un pranzo in famiglia o per una riscaldante e confortevole cena invernale dove c’è bisogno del calore delle cose buone.

PREPARAZIONE:

  • Tritare una parte di sedano e carota, l’aglio e la cipolla e soffriggere in una pentola con l’olio extra vergine di oliva. Profumare con il rosmarino, la salvia, la maggiorana e le foglie di alloro.
  • Unire la carne macinata di maialino, il pepe in grani e il ginepro. Bagnare con il brodo vegetale, salare, pepare e terminare la cottura a fuoco moderato.
  • In una pentola soffriggere con dell’olio extra vergine di oliva, lo scalogno, la restante parte di sedano e carote e il peperone tritati. Unire i fagioli lessati con un po’ della loro acqua di cottura, salare e pepare, lasciando insaporire per 15 minuti e a cottura ultimata frullare bene per ottenere una purea.
  • Cuocere le Pantacce Toscane in abbondante acqua salata, scolare al dente e mantecare con la salsa di maialino e il parmigiano grattugiato.
  • Mettere al centro del piatto un mestolino di purea di fagioli e adagiare sopra le Pantacce Toscane. Decorare con erbette aromatiche fresche.
  • Ricetta ideata e realizzata dallo Chef Nicola Vizzari.

Altre ricette con le Pantacce toscane n.106

Provatele le Pantacce Toscane anche nel classico abbinamento di ceci lessati e aromatizzati da erbette profumate e, una volta impiattate, rendete il tutto più goloso con abbondante peperone secco fritto in olio bollente: oppure abbinate le pantacce alla tipologia di fagioli che più preferite e aggiungete una punta di peperoncino che rinforza il tutto e rende il piatto ancora più caldo per confortevoli pranzi in famiglia, gustando un buon bicchiere di vino.