Skip to content

Le calorie della pasta: tutto quello che devi sapere sulle calorie di tipi e forme di pasta

Sei in: Home / Blog / Nutrizione / Calorie della pasta

Quante calorie ha la pasta? In questo articolo troverai tutto quello che c’è da sapere sui formati più diffusi!

Quante calorie ha un piatto di pasta?

La pasta è simbolo in tutto il mondo della buona cucina italiana ed è uno degli emblemi della dieta mediterranea.

Sin dalle sue origini è stata integrata nella nostra alimentazione quotidiana anche grazie alla sua preparazione estremamente semplice: bastano infatti acqua e semola di grano duro per dare vita a un piatto delizioso.

Che tu sia a Nord, a Sud o nel Centro Italia, troverai tantissimi formati diversi di pasta, tutti conditi con ricette uniche che variano in base al territorio e alle sue tradizioni.

Dalle lasagne emiliane ai bucatini laziali, fino alle orecchiette pugliesi e agli spaghetti napoletani, di certo questo alimento non annoierà mai il tuo palato.

E se il sapore tende a cambiare spesso a seconda delle ricette con cui la pasta è abbinata, le sue proprietà nutrizionali rimangono perlopiù invariate.

Che sia fresca, e quindi realizzata con farina di grano tenero, o essiccata, e quindi a base di semola di grano duro, le calorie della pasta si aggirano attorno alle 340 kcal, secondo le tabelle del CREA [1]:

  • Acqua (g): 10.8;
  • Energia (kcal): 341;
  • Energia (kJ): 1426;
  • Proteine (g): 13.5;
  • Lipidi (g): 1.2; 0
  • Colesterolo (mg): 0;
  • Carboidrati disponibili (g): 72.7; 2
  • Amido (g): 64.1;
  • Zuccheri solubili (g): 2.2.

Ma questi valori nutrizionali sono gli stessi anche per la pasta integrale? Continua a leggere l’articolo per scoprirlo!

La pasta integrale ha meno calorie di quella normale?

Indipendentemente che la tua sia pura e semplice curiosità o che tu stia seguendo una dieta particolare, se ti stai chiedendo quante calorie ha la pasta integrale, allora sei nel posto giusto!

Questo tipo di alimento è diventato molto apprezzato soprattutto negli ultimi anni grazie al suo più lento processo di assorbimento e quindi al più elevato il potere saziante.

La pasta è “integrale” perché la semola non è soggetta allo stesso processo di lavorazione a cui è sottoposta la semola tradizionale, ed è quindi in grado di mantenere alcune componenti del chicco che normalmente vengono eliminati, come ad esempio la crusca [2].

La pasta integrale può essere ottenuta anche da altri cereali, quali mais, orzo e avena, il cui l’apporto calorico è molto simile a quelli della pasta normale e differisce perlopiù nel livello di proteine vegetali e nel quantitativo di lipidi [3]. Le calorie della pasta integrale si aggirano mediamente intorno alle 330 Kcal per 100 grammi di prodotto, come attestato dalle tabelle nutrizionali del CREA [4]:

  • Acqua (g): 10.7;
  • Energia (kcal): 330;
  • Energia (kJ): 1382;
  • Proteine (g): 13.3;
  • Lipidi (g): 2.2;
  • Colesterolo (mg): 0
  • Carboidrati disponibili (g): 64.8;
  • Amido (g): 56.2;
  • Zuccheri solubili (g): 3.0;
  • Fibra totale (g)  7.1

La pasta senza glutine ha meno calorie di quella normale?

Un’altra tipologia di pasta molto diffusa e che sta prendendo sempre più piede nelle nostre cucine, è quella senza glutine. Chi è affetto da celiachia può optare per questa versione che ha valori molto simili a quelli della pasta di semola di grano duro, dal momento che le calorie sono circa 354 kcal per la versione realizzata con farine di mais [5].

Per rispondere alla domanda, quindi, la pasta senza glutine non ha meno calorie rispetto alla sua controparte tradizionale. È bene ricordare, infatti, che la dicitura “dietetica” presente sulle confezioni viene spesso utilizzata per indicare che questo tipo di alimento è utile a chi deve seguire regimi alimentari particolari.

Sul sito de La Molisana troverai tanti tipi diversi di pasta, sia Gluten-Free, che Integrali e senza dimenticare le versioni Classiche, tutte realizzate seguendo la tradizione italiana e scegliendo solo le materie prime più pregiate.

Le 3 cose da sapere sulle calorie della pasta

  • Quante calorie ha un piatto di pasta?
  • Calorie: la pasta integrale ne ha meno di quella normale?
  • La pasta senza glutine ha meno calorie di quella normale?

Indipendentemente dalla regione in cui ti trovi ora, se sei in Italia sai che incontrerai diversi tipi di pasta, ovunque tu vada, e ognuno di questi segue le rispettive tradizioni gastronomiche. E se il sapore di questo versatile alimento cambia da ricetta a ricetta, sappi che le calorie della pasta rimangono invariate. Che sia fresca, e quindi realizzata con farina di grano tenero, o essiccata, e quindi a base di semola di grano duro, queste si aggirano attorno alle 340 kcal ogni 100 grammi.

Ciò che differenzia questo tipo di pasta dalla versione tradizionale è il processo di lavorazione. La pasta integrale, infatti, mantiene elementi del chicco di grano che nella pasta tradizionale vengono eliminati, come ad esempio la crusca. La presenza della parte cruscale incide più sull’aspetto relativo al gusto che sull’apporto calorico. La pasta integrale, quindi, non ha meno calorie di quella normale e apporta mediamente circa 330 Kcal per 100 grammi di prodotto.

No, la pasta senza glutine non ha meno calorie rispetto alla pasta di semola di grano duro, nonostante sia realizzata con cereali come il mais o l’orzo. Il suo apporto calorico si aggira mediamente attorno alle 354 kcal, mentre quello della pasta tradizionale è sulle 340 kcal.

Ti potrebbe interessare

Articoli dal blog

Come fare la pasta - come cucinare la pasta

Come fare la pasta

Non tutti i formati sono uguali, alcuni richiedono metodi di preparazione specifici, quindi non esiste una risposta univoca. Segui tutti i nostri consigli per realizzare un perfetto primo piatto di pasta!

Continua a leggere

Alcuni dei nostri formati di pasta

Scopri le nostre ricette

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on email

Sommario