Caserecce con Asparagi e Acciughe

Ricetta Caserecce Molisane La Molisana con asparagi selvatici, alici gratinate e cipollotto primaverile

Sei in: Ricette / Ricette con caserecce

Caserecce Molisane con asparagi e acciughe

Ricetta Caserecce Molisane La Molisana con asparagi selvatici, alici gratinate e cipollotto primaverile

Preparazione

20 minuti

Difficoltà

Media

Ricetta per

4 persone

INGREDIENTI

  • Caserecce molisane  320 g
  • Asparagi selvatici 400 g
  • Alici 300 g
  • Cipollotto 50 g
  • Maggiorana 20 g
  • Farina di cocco q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  •  

In questa ricetta usiamo:
CASERECCE MOLISANE N.29

Caserecce La Molisana

Come preparare le Caserecce Molisane con Asparagi e Acciughe

1

Lavare gli asparagi e spezzarli in parti da 1 cm partendo dalla punta fino alla parte più tenera, eliminando il resto del gambo.

2

Pulire le alici e tenerle da parte.Tagliare e lavare il cipollotto e con un filo di olio extra vergine di oliva farlo soffriggere con gli asparagi, aggiungere qualche alice, che si dissolverà in cottura, conferendo al composto cremosità.

3

Nel frattempo lasciare le restanti alici aperte a libro così da contenere le scaglie di farina di cocco. Passarle nel forno per 7/8 minuti e metterle da parte per la finitura della pasta.
Cuocere le Caserecce Molisane 29 in abbondante acqua salata, scolare al dente. Saltare la pasta con il condimento e completare aggiungendo i filetti di alici gratinate e le foglie di maggiorana fresca.

Vota la ricetta

5/5

Ti è piaciuta la nostra ricetta? condividila

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on email

Pasta con Cime di Rapa

Ricetta Caserecce Molisane La Molisana con cime di rapa, ceci saltati e briciole di pane

Sei: Ricette / Ricette con Caserecce

Caserecce con Cime di Rapa

Ricetta Caserecce Molisane La Molisana con cime di rapa, ceci saltati e briciole di pane

Preparazione

20 minuti

Difficoltà

Media

Ricetta per

4 persone

Un accostamento davvero goloso per i veri amanti dei prodotti e dei sapori territoriali; così possiamo definire questa ricetta delle Caserecce La Molisana.

Un formato particolare, che già dal nome promette di dare il meglio di sé in accostamento alle migliori materie prime del nostro bel Molise.

Ed ecco che tante sottili lamelle di funghi porcini freschi appena saltati in olio evo e timo, con l’aggiunta di pochi pomodorini a spicchi che conferiscono un colore più caldo e invitante al nostro piatto, formano il giusto condimento per saltare le nostre Caserecce cotte al dente conservandone il gusto e la particolarità del formato.

Le morbide insenature che attraversano in lungo questo formato sono perfette per accogliere una crema leggera formata da abbondanti scaglie di caciocavallo dell’alto Molise che vanno a fondersi con il calore; infine, una pioggia di profumato tartufo nero grattugiato sarà il perfetto completamento di questo piatto così ricco e goloso ma altrettanto bilanciato… una vera e propria esplosione di profumi e di sapori!

INGREDIENTI

  • Caserecce Molisane 320 g
  • Cime di rapa 500 g
  • Ceci 300 g
  • Pane raffermo tipo pugliese 100 g
  • Cipolla 50 g
  • Pecorino semistagionato grattugiato 50 g
  • Carote n.2 pz
  • Spicchi d’aglio n.2 pz
  • Peperoncino n.1 pz
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale q.b.

In questa ricetta usiamo:
CASERECCE N.29

Caserecce La Molisana

Come preparare le Caserecce con Cime di Rapa

1

Tagliare la cipolla a rondelle e friggerla in una padella con un filo di olio extra vergine di oliva e mettere da parte. Lavare e mondare una parte delle cime di rapa, sbianchirle e dividere le cime dalle foglie. Frullare solo le foglie fino ad ottenere una crema ed aggiungervi la cipolla fritta in precedenza. Saltare le cime in una padella a parte con l’olio extravergine di oliva, l’ aglio ed il peperoncino.

2

Mettere i ceci a bollire con uno spicchio di aglio e le carote. Quando saranno cotti, scolarli e farli saltare con aglio, olio, prezzemolo e peperoncino.
Grattugiare il pane e saltarlo in una padella con dell’olio extravergine di oliva e del pecorino grattugiato.

3

Cuocere le Caserecce Molisane 29 in abbondante acqua salata, scolare al dente e saltare la pasta con la crema di foglie precedentemente ottenuta. Completare con le cime di rapa ed il pane fritto.

Vota la ricetta

5/5

Ti è piaciuta la nostra ricetta? condividila

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on email

Casarecce con petali di tartufo e caciocavallo

Ricetta Casarecce La Molisana con petali di tartufo e caciocavallo

Sei in: Ricette / Ricette con caserecce

Casarecce Molisane con petali di tartufo e caciocacavallo

Ricetta Casarecce La Molisana con petali di tartufo e caciocavallo

Preparazione

10 minuti

Difficoltà

Media

Ricetta per

4 persone

Un accostamento davvero goloso per i veri amanti dei prodotti e dei sapori territoriali; così possiamo definire questa ricetta delle Caserecce La Molisana.

Un formato particolare, che già dal nome promette di dare il meglio di sé in accostamento alle migliori materie prime del nostro bel Molise.

Ed ecco che tante sottili lamelle di funghi porcini freschi appena saltati in olio evo e timo, con l’aggiunta di pochi pomodorini a spicchi che conferiscono un colore più caldo e invitante al nostro piatto, formano il giusto condimento per saltare le nostre Caserecce cotte al dente conservandone il gusto e la particolarità del formato.

Le morbide insenature che attraversano in lungo questo formato sono perfette per accogliere una crema leggera formata da abbondanti scaglie di caciocavallo dell’alto Molise che vanno a fondersi con il calore; infine, una pioggia di profumato tartufo nero grattugiato sarà il perfetto completamento di questo piatto così ricco e goloso ma altrettanto bilanciato… una vera e propria esplosione di profumi e di sapori!

INGREDIENTI

  • Caserecce molisane 320 g
  • Funghi porcini freschi 400 g
  • Caciocavallo 100 g
  • Tartufo fresco 80 g
  • Pomodorino ciliegino 40 g
  • Aglio 2 spicchi
  • Scalogno 1 pz
  • Rametto timo fresco 1 pz
  • Olio extra vergine d’oliva q.b.
  • Sale e Pepe q.b.

Altre ricette con le Caserecce molisane

Le Caserecce sono tra i formati più particolari, dalla forma sfiziosa ed elaborata.

Secondo la tradizione, potrebbero essere un’interpretazione della pasta busiata di origine araba, ottenuta con la sottile canna di una pianta, il “bus”, con cui un tempo si avvolgevano i pezzetti d’impasto.

Proprio per questa loro particolarità rappresentano un omaggio alla manifattura locale e sono perfette per ricette che vedono come ingredienti principali i prodotti del territorio e della tradizione molisana.

Oltre al classico accostamento, funghi e tartufo o tartufo e formaggio, i veri cavalli di battaglia della gastronomia molisana, soprattutto nella sua parte più montuosa, ve li proponiamo in ricette originali e dal sapore davvero particolare.

In questa ricetta usiamo:
CASERECCE MOLISANE N°29

Caserecce La Molisana

Come preparare le Caserecce con petali di tartufo e caciocavallo

1

Pulire accuratamente i funghi, lavarli e asciugarli con un panno asciutto. Tagliarli a fettine sottili. In una padella soffriggere nell’olio extra vergine d’oliva lo scalogno e l’aglio tritati.

2

Unire i funghi, il rametto di timo e rosolare bene, aggiungere i pomodorini tagliati a spicchi. Salare e pepare e portare a cottura.

3

Cuocere le Caserecce Molisane n.29 in abbondante acqua salata, scolare al dente e mantecare con la salsa di funghi e un po’ di tartufo tagliato a fettine sottili. Servire aggiungendo il caciocavallo tagliato a lamelle e il restante tartufo.

Vota la ricetta

5/5

Ti è piaciuta la nostra ricetta? condividila

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on email