Skip to content

Tutto sulla pasta: valori nutrizionali, proprietà e benefici nella dieta

Sei in: Home / Blog / Nutrizione / Proprietà e benefici della pasta

La pasta è uno degli alimenti che amiamo preparare per la nostra tavola ed è importante sapere che può avere un ruolo fondamentale anche nella nostra dieta. Nell’articolo troverai tutti i benefici, proprietà e i valori nutrizionali della pasta.

Quali sono i valori nutrizionali della pasta?

Molti etichettano la pasta come un alimento ricco di carboidrati e non adatto alla dieta alimentare. In realtà devi sapere che la pasta fornisce numerosi benefici per il nostro corpo, molti dei quali non sono conosciuti dalla maggior parte dei consumatori.

In questo articolo, il nostro obiettivo è quello di rivelarti i veri valori nutrizionali della pasta, le sue rispettive proprietà, i vari benefici e la possibilità di essere consumata anche nel corso di una dieta.

Pasta: i valori nutrizionali e le proprietà

Per avere un quadro più specifico sull’assunzione della pasta, qui potete trovare l’etichetta nutrizionale che equivale a 100 grammi di prodotto a crudo [1], ovviamente si tratta di valori medi:

  • 124 calorie
  • 69 g di acqua
  • 4 g di proteine
  • 1 g di lipidi
  • 25 g di carboidrati

Anche dal punto di vista dei sali minerali, 100 grammi di pasta apportano al nostro organismo:

  • 74 mg di sodio
  • 19 mg di potassio
  • 1 mg di ferro
  • 6 mg di calcio
  • 40 mg di fosforo

Questi nutrienti, presenti nella pasta, svolgono diverse funzioni utili al nostro corpo. Supportano il sistema immunitario, alleviano le infiammazioni e promuovono la salute delle ossa [2].

È possibile fare la dieta della pasta?

La vera domanda che ci poniamo tutti è: “Ma è possibile fare la dieta della pasta quotidianamente?” e la risposta è sì! La pasta è un alimento sul quale si sono creati falsi miti e pregiudizi, ma in realtà il modo migliore per gustarlo senza condizionamenti è la conoscenza della “quantità” e dell’abbinamento giusto.

Se si consuma in porzioni moderate e accompagnata da una salsa alle verdure o da una salsa leggera e digeribile, la pasta può essere consumata senza preoccupazioni, soprattutto se inserita all’interno della Dieta Mediterranea [3].

È vero che la pasta fa ingrassare?

Ma è vero che la pasta fa ingrassare? La pasta non fa ingrassare se viene scelta e consumata con criterio [4].

È fondamentale sapere che più la pasta viene cotta e più si alza il valore glicemico, mentre se invece viene preparata al dente, questo rimane basso e non rischia di aumentare la glicemia del sangue. Un altro aspetto molto importante da tenere in considerazione è la tipologia di pasta: si consiglia solitamente di consumare la pasta integrale.

Ad esempio, la pasta di semola di grano duro integrale ha delle proprietà molto importanti, per questo viene scelta più frequentemente. Permette infatti di assumere gli zuccheri in maniera più lenta rispetto a quella normale, assicurando un senso di sazietà [5].

Mangiare pasta la sera fa male alla salute?

Tutti noi siamo a conoscenza delle voci che dicono che mangiare la pasta per cena o comunque alla sera non faccia bene al nostro organismo e che ci possa provocare cattiva digestione, disturbi del sonno e aumento del peso corporeo. In queste righe specifichiamo che questo è un mito sfatato, perché in realtà il consumo della pasta  A cena non crea particolari problemi, sempre se si rispettano alcuni criteri di preparazione [6].

Numerosi nutrizionisti attestano i benefici della dieta mediterranea, che assicura di poter mangiare la pasta sia a pranzo che a cena [7]. L’unico motivo per cui si pensa che sia meglio assumere questo alimento durante il pranzo, è perché durante il resto della giornata abbiamo più possibilità di smaltire le calorie ingerite.

In realtà si può tranquillamente consumare un bel piatto di pasta a cena.

Sul sito de La Molisana troverai tanti tipi diversi di pasta, sia Gluten-Free, che Integrali e senza dimenticare le versioni Classiche, tutte realizzate seguendo la tradizione italiana e scegliendo solo le materie prime più pregiate. Puoi trovare anche diverse ricette per cucinare al meglio la tua pasta e inserirla all’interno della tua dieta.

Come i maccheroni integrali al gorgonzola, noci e cacao amaro, il quadrotto integrale con calamari e peperone crusco e anche i fusilli integrali con calamaretti e crema di ceci e rosmarino. Non perderti altre gustose ricette che puoi trovare sul sito La Molisana!

Le 4 cose da sapere su benefici, proprietà e valori nutrizionali della pasta

  • Quali sono i valori nutrizionali della pasta?
  • È consigliabile inserire la dieta della pasta?
  • La pasta fa davvero ingrassare?
  • È vero che mangiare pasta la sera fa male alla salute?

Se ti stai chiedendo quali sono i valori nutrizionali della pasta, sappi che 100 grammi di prodotto a crudo, apportano mediamente al nostro organismo circa:

  • 124 calorie
  • 69 g di acqua
  • 4 g di proteine
  • 1 g di lipidi
  • 25 g di carboidrati
  • 74 mg di sodio
  • 19 mg di potassio
  • 1 mg di ferro
  • 6 mg di calcio
  • 40 mg di fosforo

La pasta all’interno della dieta è possibile e auspicabile perché la pasta è un alimento ricco di benefici e valori nutrizionali. La pasta, se consumata in quantità non elevata (ad esempio un piatto di pasta per pranzo e con il condimento giusto) è da considerarsi un alimento da integrare certamente nella propria dieta.

Non è vero che la pasta fa ingrassare, ma è necessario tenere a mente alcune indicazioni. Ad esempio, la pasta al dente abbassa l’indice glicemico, mentre la pasta più cotta lo alza: per questo è importante ricordarsi di questo fattore per la salute del nostro corpo. La pasta integrale invece permette l’assimilazione degli zuccheri a rilento rispetto a quella normale e dona un grande senso di sazietà.

Mangiare pasta la sera non è un pericolo per il nostro peso corporeo, al contrario di quello che si è creduto fino ad ora, può apportare molti benefici in diversi aspetti della vita quotidiana, come l’insonnia, l’insofferenza da stress, la sindrome premestruale. Inoltre, assumere la pasta è fondamentale per gli sportivi, poiché i carboidrati aiutano il recupero fisico dei muscoli. La pasta è inoltre un alleato per l’umore delle persone, perché positivamente sullo stato d’animo della persona. La cosa importante è che non si superino gli 80 grammi di pasta a persona!

Ti potrebbe interessare

Articoli dal blog

Alcuni dei nostri formati di pasta

Scopri le nostre ricette

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on email

Sommario