Skip to content

Come cucinare i bucatini

Sei in: Home / Blog / Cucina

All’Amatriciana, con verdure dell’orto o alla Gricia: per sapere come cucinare i bucatini continua a leggere questo articolo!

Come fare i bucatini

Originari della Sicilia, saporiti e dalla consistenza corposa, sono conosciuti in tutta Italia per la famosa Amatriciana: stiamo parlando dei bucatini! Questa pasta pensata appositamente per trattenere il sugo è una delle icone della nostra cucina nazionale.

Come fare i bucatini secondo la ricetta classica? Ecco tutti i passaggi:

  • crea una fontana con 350 grammi di semola di grano duro e un pizzico di sale;
  • comincia a impastare dopo aver versato un po’ di acqua tiepida;
  • prosegui incorporando man mano altra acqua;
  • forma una sfera, coprila con uno strofinaccio e lasciala riposare al fresco per almeno 30 minuti;
  • stendi con un mattarello il composto e ritaglia dalla sfoglia di pasta dei piccoli cilindri;
  • prendi 2 cilindri, inseriscili alle estremità di un ferro da calza, allungandoli delicatamente per dar loro la forma tipica del bucatino;
  • disponi quindi la pasta su un piano leggermente infarinato e lasciali seccare per 1 ora.

Ora che li hai preparati, non ti resta che condirli seguendo le ricette più famose, per portare in tavola tutti i sapori dell’Italia.

Bucatini all’Amatriciana

Per realizzare i bucatini all’Amatriciana, ti consigliamo di utilizzare pomodori freschi, da sbollentare per alcuni minuti in acqua bollente. Dopo averli tolti dal fuoco e fatti raffreddare, pelali e tagliali a listarelle.

Prendi quindi una padella antiaderente, scalda abbondante olio evo e adagiaci dentro qualche fetta di guanciale tagliato grossolanamente. Dopo che avrà iniziato a soffriggere, aggiungi anche del peperoncino a spicchi. Fai rosolare il guanciale con un calice di vino bianco finché il liquido non sarà evaporato del tutto e unisci poi i pomodori nella stessa padella.

Nel frattempo metti a bollire una pentola d’acqua e versaci dentro i bucatini; quando la cottura sarà quasi ultimata, scola la pasta al dente e trasferiscila nella padella con il sugo.

Fai mantecare il tutto per qualche minuto e prima di servire il piatto aggiungi del pecorino grattugiato e una spolverata di pepe.

Bucatini con melanzane alla norma

Bucatini alla norma - La Molisana

Per una ricetta dal retrogusto estivo, puoi provare questa preparazione a base di verdure.

Per realizzarla:

  • lava bene una melanzana, tagliala a fette di spessore di 5 mm nel senso verticale, infarina con Farina “00” La Molisana e friggi in olio di semi;
  • in una pentola fai rosolare l’aglio tritato e il peperone con l’olio extra vergine d’oliva, aggiungi i pomodori pelati e sala il tutto. Porta a cottura per poi frullare e profumare con le foglie di basilico e con un filo d’olio evo;
  • pela l’altra melanzana e tagliala a cubetti, dopodiché friggila in olio di semi, e dopo averla asciugata bene, aggiungi sale e unisci alla salsa di pomodoro ottenuta precedentemente;
  • fai cuocere i Bucatini 12 in abbondante acqua salata e una volta scolati condiscili con un po’ di salsa di pomodoro e melanzane;
  • con le fette intere di melanzane, precedentemente fritte, fodera gli appositi stampi, grattugiando sopra la ricotta salata, e metti al centro di ogni stampo i bucatini con un dado di scamorza. Infine inforna a 180° per 8 minuti;
  • metti al centro del piatto un cucchiaio di salsa di pomodoro e disponi sopra lo sformato di bucatini, decorando con ricotta salata grattugiata.

Porterai così in tavola un piatto goloso e che metterà tutti i palati d’accordo.

Bucatini alla gricia

Questa ricetta originaria del Lazio si dice che sia l’antenata dell’Amatriciana.

Per prepararla metti sul fuoco una pentola d’acqua e nel frattempo taglia a listarelle il guanciale. Adagialo quindi in una padella ben calda senza aggiungere altri grassi e lascialo rosolare a puntino. Una volta che l’acqua della pentola è stata portata a ebollizione, aggiungi anche il sale e la pasta.

A circa due minuti dal termine della cottura dei bucatini, versa del pecorino grattugiato e un mestolo d’acqua bollente nella padella.

A questo punto puoi unire i bucatini, aggiustando di pepe e di pecorino prima di servirli a tutti i tuoi invitati.

Come cucinare i bucatini - come fare i bucatini

Come eseguire una perfetta cottura dei bucatini

Questa varietà di pasta realizzata con il grano duro è caratterizzata da una forma allungata simile a quella degli spaghetti e che richiede per la cottura una pentola dai bordi alti e abbondante acqua salata. Inoltre, grazie alla trafilatura interna, questo formato è l’ingrediente perfetto per ricette a base di sughi densi e saporiti.

Per realizzare una cottura dei bucatini davvero ottimale, noi di La Molisana ti consigliamo di seguire le indicazioni presenti sulla confezione: in soli 6 minuti potrai portare in tavola una pasta deliziosa, che aspetta solo di essere assaggiata. I bucatini n.12 si prestano a ogni tipo di preparazione, soprattutto con condimenti a base di carne e verdure.

Le 3 cose da sapere su come cucinare i bucatini

  • Come cucinare i bucatini?
  • Come fare i bucatini?
  • Come eseguire una perfetta cottura dei bucatini?

Questo formato di pasta dalle antichissime origini siciliane, è riconosciuto a livello nazionale. Per sapere i modi migliori su come cucinare i bucatini, noi di La Molisana ti consigliamo di provare le ricette tradizionali, come quelle all’Amatriciana, alla Gricia o a base di verdure.

Per sapere come fare i bucatini, puoi seguire la ricetta classica che prevede una base di semola di grano duro e acqua. Dovrai quindi lasciar riposare questo impasto per circa 30 minuti e successivamente procedere alla trafilatura dei bucatini, servendoti di un ferro da calza.

Per un’ottima cottura dei bucatini ti suggeriamo di utilizzare una pentola dai bordi alti e abbondante acqua salata, dal momento che questo formato di pasta ha una forma particolarmente lunga e una consistenza che assorbe bene i liquidi. Inoltre, per essere sicuri di una perfetta riuscita, è bene seguire le indicazioni della confezione: con i bucatini n.12 di La Molisana, ti basteranno 6 minuti per avere un piatto perfetto.

Ti potrebbe interessare

Articoli dal blog

Come cucinare le orecchiette – come fare le orecchiette

Come cucinare le orecchiette

A tutti è capitato di chiedersi come cucinare le orecchiette. È uno dei formati di pasta più famosi della cucina italiana, e con i nostri consigli realizzerai piatti a prova di nonna!
Continua
Come cucinare gli gnocchi - come fare gli gnocchi

Come cucinare gli gnocchi

Gli gnocchi sono un piatto molto presente nella cucina italiana! Come cucinare gli gnocchi? Puoi farli in padella oppure al forno: basta scegliere la ricetta che vuoi portare in tavola.
Continua
Come cucinare i paccheri - come fare i paccheri

Come cucinare i paccheri

Capire come cucinare i paccheri non è difficile: basta scegliere il proprio condimento preferito, cuocerli al dente e amalgamare bene il tutto. Scopri nuove ricette con cui condire i paccheri!
Continua

Alcuni dei nostri formati di pasta

Scopri le nostre ricette con i bucatini

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on email

Sommario