tutte le ricette > Paccarielli rigati con pesce spada al pesto di agrumi e pistacchio

Paccarielli rigati con pesce spada, pesto, agrumi e pistacchio

DOSI: 4 persone TEMPI DI PREPARAZIONE: 30-35 min DIFFICOLTÀ: facile
 

INGREDIENTI

320 gr di Paccarielli Rigati Extra di Lusso N°321
200 gr di pesce spada
2 acciughe sott’olio
1 cucchiaino di capperi
1 arancia
1/2 limone
1/4 pompelmo (facoltativo)
1 e 1/2 cucchiaio di granella di pistacchi
1 mazzo di basilico fresco
Olio extra vergine di oliva
Sale

Tra i formati che meglio riescono a trasmettere l’arte del saper fare tipica di un Paese come l’Italia, i Paccarielli rigati La Molisana hanno una fattura perfetta, quasi artigianale, una dimensione apprezzata da molti e una tenacità che si presta al loro impiego per le più svariate ricette della tradizione italiana e per le sue varianti sperimentali.

La loro superficie porosa e la rigatura perfetta li rendono ottimali per accogliere e trattenere un profumato pesto preparato con i migliori agrumi della penisola, come le arance, i limoni e il pompelmo uniti ad un ottimo olio extravergine e a croccanti pistacchi siciliani che conferiscono al primo piatto un sapore tutto mediterraneo.

Piccoli cubetti di fresco pesce spada appena scottati in padella e uniti al condimento renderanno i Paccarielli perfetti per una cena estiva in compagnia di chi più amate… provateli!

PREPARAZIONE

1. Preparare il pesto di agrumi, versando in un frullatore le foglie di basilico ben lavate, le acciughe, i capperi, il pistacchio, due cucchiai di olio e una parte dell’arancia. Il limone e il pompelmo devono essere inseriti gradualmente, per evitare che il composto risulti troppo aspro. Poi aggiustare di sale.

2. In una padella antiaderente scottare leggermente il pesce spada, precedentemente tagliato a cubetti di mezzo centimetro, con l’olio d’oliva.

3. Cuocere i Paccarielli Rigati in abbondante acqua salata, scolarli bene al dente e saltarli nella pentola con il pesce spada.

4. Infine aggiungere, fuori dalla fiamma, il pesto fresco, facendo attenzione che non cuocia e che il suo sapore non venga alterato dal calore.

Altre ricette con i Paccarielli Rigati n.321

Particolarmente apprezzate sono le ricette che vedono i Paccarielli rigati abbinati con il tonno in aggiunta a croccanti ortaggi estivi, oppure tutte quelle che contemplano tra gli ingredienti un pesto realizzato con agrumi del mediterraneo e gustosissima frutta secca.