Skip to content

Come cucinare gli gnocchi

Sei in: Home / Blog / Cucina

Gli gnocchi sono un piatto molto presente nella cucina italiana! Come cucinare gli gnocchi? Puoi farli in padella oppure al forno: basta scegliere la ricetta che vuoi portare in tavola.

Come si fanno gli gnocchi di patate

È tipico di molte regioni italiane riunirsi attorno a un tavolo per la preparazione degli gnocchi, anche se ogni luogo ha la propria personale visione su come si fanno gli gnocchi, sia per quanto riguarda le tecniche sia per gli ingredienti dell’impasto.

Tuttavia, ci sono dei procedimenti di base per la preparazione degli gnocchi. Ecco come fare gli gnocchi di patate:

  • prepara l’impasto con patate lessate, schiacciate e ancora tiepide e aggiungi un po’ alla volta la semola;
  • lavora l’impasto continuando ad aggiungere farina fino a quando non sarà compatto e non si attaccherà più alle mani;
  • separa l’impasto in piccole palline e stendile arrotolandole fino a ottenere dei filoni spessi;
  • taglia i filoni in gnocchi e scegli se incavarli.

Come preparare gli gnocchi colorati? È possibile sbizzarrirsi nell’impasto e aggiungere ingredienti per insaporire e colorare il piatto! Ecco, ad esempio, come fare gli gnocchi verdi:

  • prepara una salsa di basilico, latte (3 cucchiai) e un po’ di sale;
  • aggiungi la salsa di basilico al centro dell’impasto omogeneo di patate e farina;
  • impasta lavorando dall’esterno all’interno, in modo da inglobare bene la salsa e rendere uniformemente verde l’impasto.
Gnocchi gorgonzola e radicchio

Come cucinare gli gnocchi di patate

Ora che sappiamo come si preparano gli gnocchi, concentriamoci sul loro metodo di cottura!

Un trucchetto su come cuocere gli gnocchi di patate: il tempo di cottura degli gnocchi comprende i minuti necessari per vederli arrivare a galla!

Ecco come cuocere gli gnocchi:

  • porta a ebollizione l’acqua in una pentola capiente;
  • aggiungi il sale e versa gli gnocchi;
  • quando vengono a galla, raccoglili con una schiumarola e aggiungili al condimento per amalgamare la ricetta.

Generalmente, la cottura degli gnocchi non richiede più di 5 minuti. Tuttavia, è possibile cucinare gli gnocchi direttamente in padella con 60 ml di olio evo e 30 di acqua. Ricorda di mescolare bene e di aggiungere altri 50 ml di acqua per gli ultimi 2 minuti di cottura.

In alternativa, cucina gli gnocchi al forno: ti serviranno due fasi di cottura per gli gnocchi di patate.

  • Procedi con una breve cottura degli gnocchi in una pentola con acqua in lieve ebollizione;
  • amalgama gli gnocchi con il condimento scelto direttamente all’interno della pirofila da forno;
  • termina la cottura degli gnocchi al forno per 5 minuti a 250°C.
Gnocchi di patate con ceci e polpa di maiale

Come condire gli gnocchi

Scegliere come condire gli gnocchi di patate è soggettivo: c’è chi li preferisce al pomodoro, chi ama gustarli rosolati nel burro e con sopra una spolverata di formaggio. Le ricette per condire gli gnocchi sono numerose!

Conosci gli Gnocchi Paciocconi? Tutto il buono della polpa di maiale a cubetti, ceci e pomodorini in una ricetta ricca di gusto! Altrimenti, per una ricetta vegetariana, prova i deliziosi Gnocchi del Mugnaio con gorgonzola, panna, parmigiano, noci e radicchio trevigiano.

Come condire gli gnocchi verdi? Se hai preparato gli gnocchi con impasto di basilico, condiscili con panna e prosciutto cotto a listarelle: non riuscirai più a rinunciare a questo gusto!

Congelare gli gnocchi

Dopo tutta la preparazione degli gnocchi di patate è importante capire se si possono congelare gli gnocchi per evitare sprechi!

La buona notizia è che sì, gli gnocchi si possono congelare: devi solo seguire alcune regole di base.

Infatti, gli gnocchi si possono fare il giorno prima e possono essere conservati in frigorifero in un piatto, a distanza tra loro e coperti con canovaccio. Se te ne è avanzato anche dopo la tua ricetta, non preoccuparti: gli gnocchi di patate si possono congelare negli appositi sacchetti freezer. Ecco cosa devi fare prima di congelare gli gnocchi:

  • sistemali in un vassoio, distanziati tra loro per evitare che si appiccichino;
  • aggiungi una manciata di semola e coprili con un canovaccio;
  • inserisci il vassoio per 40 minuti in congelatore, fino a quando gli gnocchi diventano duri;
  • a questo punto riuniscili in un contenitore o sacchetto per freezer e congelali.

Con questo metodo si possono congelare gli gnocchi evitando che si attacchino tra loro e non siano più separabili. Per cucinarli, ti basterà immergerli nell’acqua in ebollizione ancora surgelati.[1]

Se ne hai avanzati ancora, non ricongelarli, piuttosto scopri come riciclare gli gnocchi di patate grazie a questa deliziosa ricetta: gli gnocchi alla sorrentina al forno! Lasciati stupire dalla mozzarella filante e tutto il gusto del pomodoro uniti alla delicatezza degli gnocchi.

Come cucinare gli gnocchi La Molisana

La Molisana da sempre entra nelle cucine italiane per portare il gusto e la semplicità: se vuoi saltare la fase di preparazione degli gnocchi, affidati alla bontà degli Gnocchi di patate La Molisana. Sono preparati con la stessa quantità di amore che metteresti nel tuo impasto!

La Molisana pensa a tutti: scopri gli gnocchi anche nella loro versione Integrale, con tutto il benessere del grano duro integrale, o Senza Glutine, per chi non vuole rinunciare alle proprie ricette preferite nonostante il regime alimentare ristretto.

Le 4 cose da sapere su come cucinare la pasta

  • Come si fanno gli gnocchi di patate?
  • Come si cucinano gli gnocchi di patate?
  • Come condire gli gnocchi di patate?
  • Gli gnocchi si possono congelare?

Gli gnocchi di patate si fanno semplicemente con patate lessate, schiacciate e ancora tiepide, e farina da aggiungere di volta in volta per creare un impasto omogeneo e che non si appiccica alle mani. È possibile aggiungere nell’impasto degli ingredienti, come la salsa di basilico, per fare gli gnocchi di patate colorati.

Gli gnocchi di patate si possono cucinare in una pentola con acqua in ebollizione, aspettando che vengano a galla, in una padella con olio e acqua, oppure al forno, con previa scottatura degli gnocchi in acqua.

Gli gnocchi di patate possono essere conditi a piacimento! Se vuoi cimentarti in ricette originali prova gli Gnocchi Paciocconi con ceci, polpa di maiale a cubetti e pomodorini, oppure mettiti alla prova con gli Gnocchi del Mugnaio con gorgonzola, panna, parmigiano, noci e radicchio trevigiano.

Sì, gli gnocchi di patate si possono congelare negli appositi sacchetti freezer, ma prima bisogna farli indurire in congelatore per 40 minuti disposti in un vassoio a distanza.

Ti potrebbe interessare

Articoli dal blog

Come cucinare le fettuccine

Come cucinare le fettuccine

Per capire come cucinare le fettuccine bisogna fare una distinzione tra la pasta fresca, che impiega meno tempo per cuocere, e quella secca. Bastano una pentola d’acqua, sale e fantasia per il condimento!
Continua
Come cucinare le pantacce - come fare le pantacce

Come cucinare le pantacce

Come cucinare le pantacce? Questo formato di pasta è semplicissimo da realizzare ed è perfetto per creare zuppe e minestre soprattutto nei mesi più freddi.
Continua
Come fare la pasta - come cucinare la pasta

Come fare la pasta

Non tutti i formati sono uguali, alcuni richiedono metodi di preparazione specifici, quindi non esiste una risposta univoca. Segui tutti i nostri consigli per realizzare un perfetto primo piatto di pasta!
Continua

Alcuni dei nostri formati di pasta

Scopri le nostre ricette con gli gnocchi

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on email

Sommario