tutti i prodotti > le classiche > n.33 pennoni lisci

PENNONI LISCI N°33

TEMPI DI COTTURA: 10 min
GRANO DECORTICATO A PIETRA
TRAFILATURA AL BRONZO
500g
 

Nel nostro Molino, situato a 500 m di distanza dal Pastificio di Campobasso, inizia il processo di trasformazione del grano duro: il chicco viene decorticato a pietra e purificato con cura prima di essere macinato. Il risultato di questa cura sono standard di sicurezza e salubrità altissimi.

A seguito delle numerose fasi di macinazione nasce una semola purissima, perfetta per essere impastata con le acque di sorgente del Massiccio del Matese. Grazie alle sue caratteristiche fisiche: aria incontaminata, vocazione cerealicola e immenso patrimonio idrico, il Molise, è un luogo ideale per la produzione di pasta: Infatti, già agli inizi del secolo scorso, proliferavano pastifici artigianali e molini. Oggi La Molisana ha raccolto e perpetuato un’importante tradizione di “maccaronai” nel segno della Qualità.

Questa è la materia prima che caratterizza la nostra pasta, un prodotto ricco di alte proteine, che tiene perfettamente la cottura, dalla superficie dolcemente rugosa che attira e trattiene sapientemente i condimenti ed è adatta ad ogni tipo di preparazione. Come i nostri Pennoni lisci 33.

La tradizione le vuole protagoniste di una ricetta cult della nostra tradizione culinaria: “l’arrabbiata”, che il sapore forte del peperoncino rende particolarmente decisa e soprattutto “piccante”, senz’altro più adatta ad un pubblico adulto! Una ricetta che per la semplicità degli ingredienti è replicabile senza difficoltà ricorrendo a quanto si ha in dispensa… un battuto di aglio, prezzemolo, olio extravergine di oliva, pomodoro di prima scelta.

La Molisana propone i Pennoni lisci 33 in una saporita amatriciana bianca, resa corposa dal guanciale di stagione, l’immancabile spruzzata di pecorino romano e, per i gli intenditori, un bicchiere di vino che sappia esaltare questa semplice e veloce ricetta.

In alternativa saranno gustosissimi anche preparati in insalata di pasta, perché i suoi spessori generosi le consentono di mantenere fragranza, tenacità e forma originali. Basterà una dadolata di verdure di stagione e un tocco di formaggio fresco per portare in tavola un piatto di pasta completo e superbo per l’estate.