Skip to content

Come cucinare la pasta

Sei in: Home / Blog / Cucina

Non tutti i formati sono uguali, alcuni richiedono metodi di preparazione specifici, quindi non esiste una risposta univoca. Segui tutti i nostri consigli per realizzare un perfetto primo piatto di pasta!

Come cucinare la pasta?

Se pensi di sapere tutto su come cucinare la pasta, leggendo questo articolo potresti ricrederti!

Esistono infatti alcuni trucchi fondamentali che non si possono proprio ignorare se si vuole realizzare una pasta che renderebbe orgogliosa qualsiasi nonna.

Molto spesso, infatti, quando si cucina si tendono a dare per scontati dei passaggi che risultano poi decisivi per portare in tavola un primo piatto perfetto.

Vediamo insieme alcune semplici regole da seguire per avere tutto sotto controllo ai fornelli e non rischiare sorprese spiacevoli.

Pasta in cottura

La pentola

La prima cosa a cui dobbiamo prestare attenzione riguarda la scelta del recipiente di cottura. A seconda del tipo di pasta esiste una pentola adatta. Ad esempio, per la pasta lunga secca è bene utilizzare pentole cilindriche dai bordi alti, mentre se vuoi preparare pasta corta tipo maccheroni oppure una pasta lunga fresca a nido, come le tagliatelle, è meglio optare per tegami un po’ più bassi e larghi.

L'acqua e il sale

L’acqua va utilizzata seguendo una proporzione precisa: un litro per ogni 100g di pasta, in modo da non fermare l’ebollizione. Perché questo non succeda, fai particolare attenzione a scegliere un recipiente dalle pareti alte. Per quanto riguarda il sale, invece, è da aggiungere solo dopo che l’acqua è stata portata a bollore, in modo da assicurare una perfetta cottura della pasta.

Il "lancio"

La pasta va immersa in acqua in un colpo solo. Se si tratta di un formato lungo (bucatini, reginette, spaghetti, eccetera), usa la tecnica “a Shangai”: stringi la pasta nel pugno, portala sulla pentola e falla cadere dentro a ventaglio.

Aspetta un minuto, in modo che si ammorbidisca un po’, e poi piega la pasta con un cucchiaio lungo di legno o un forchettone lungo per spaghetti, facendo attenzione a non spezzarla.

Il tempo di cottura

I tempi di cottura della pasta variano in base al formato e alla qualità del grano utilizzato per la sua preparazione, in ogni caso è sempre bene fare riferimento al tempo indicato sulla confezione. Una curiosità: la pasta fresca all’uovo, come ad esempio le tagliatelle, cuoce in pochi minuti.

Consigli finali

Solo assaggiandola potrai assicurarti che la pasta si sia cotta alla perfezione.  Ricordati inoltre di fare attenzione all’anima, quella traccia dura e opalescente che si vede, ad esempio, al centro di uno spaghetto cotto e sezionato. Per una cottura al dente, questa parte interna dovrebbe essere appena percettibile.

Ora che conosci tutti i trucchi per una cottura ottimale, vediamo insieme alcune ricette su come fare la pasta fatta in casa.

Pasta secca

Come fare la pasta di semola?

Come fare la pasta di semola di grano duro? Seguendo questa antica ricetta, con soli 2 ingredienti potrai preparare diversi formati di pasta: dalle lasagne alle farfalle, dalle orecchiette ai cavatelli e tanti altri tipi.

  • Mescola 300 grammi di semola con 150 ml d’acqua e un pizzico di sale;
  • lavora l’impasto per alcuni minuti, prima con una forchetta e poi con le mani, fino ad ottenere un panetto sodo;
  • fallo riposare al fresco e coperto con una pellicola trasparente per circa un’ora e poi in base al formato che avrai scelto, procedi al taglio;
  • spolvera il piano di lavoro con un pugno di semola e stendi il panetto di pasta con il mattarello, formando uno strato sottile;
  • ricopri la superficie della sfoglia con altra semola e arrotola l’impasto su sè stesso fino a richiuderlo.

Ed ecco che avrai preparato la base perfetta per piatti deliziosi, magari accompagnati da sughi di carne o di pesce.

Come fare la pasta integrale?

Se vuoi preparare un piatto leggero e gustoso, allora probabilmente vorrai sapere come fare la pasta integrale.

Per realizzare un impasto perfetto, segui questi semplici step.

  • Prendi una ciotola dai bordi alti, versa all’interno 200 ml d’acqua e 300 grammi di semola integrale;
  • mescola con attenzione acqua e semola e ricava un buco al centro dell’impasto;
  • versaci dentro 3 uova intere, 2 cucchiai d’olio e un pizzico di sale;
  • inizia a sbattere le uova tra loro con una forchetta e man mano incorpora la semola ai lati;
  • una volta terminato questo passaggio, spiana il preparato su un tagliere leggermente infarinato, fino ad ottenere uno strato omogeneo di composto;
  • coprilo con un canovaccio e lascialo riposare a temperatura ambiente per circa 30 minuti.

Una volta trascorso il tempo necessario, passa al vero e proprio taglio della pasta. Utilizza la macchinetta apposita o serviti di un mattarello per stendere uno strato di impasto sul piano di lavoro fino ad ottenere una sfoglia omogenea. Tagliala poi come preferisci per realizzare tagliatelle, fettuccine, maltagliati e pappardelle.

Se sei indeciso su come cucinare la pasta integrale, ti consigliamo di provarla con condimenti a base di verdure, come pomodorini confit o melanzane sott’olio, per portare in tavola una fresca ricetta dal sapore estivo.

Pasta fresca

Come fare la pasta di semola di grano duro?

Come si fa la pasta fresca? Se sei in cerca di una ricetta facile e veloce che lascerà tutti i tuoi amici e familiari a bocca aperta, sappi che sei nel posto giusto.

Scopriamo insieme come fare la pasta di grano duro fatta in casa, seguendo una preparazione talmente facile e veloce da poter essere imparata anche a memoria!

  • Pesa 300 grammi di semola e disponila sul piano di lavoro realizzando una fontana con un buco al centro;
  • aggiungi 150 ml d’acqua e un pizzico di sale, mescolando con attenzione finché non si è sciolto completamente;
  • continua ad impastare a mano il preparato finché non ti sembrerà liscio e omogeneo;
  • crea un panetto e lascialo a riposo in una ciotola per almeno 30 minuti;
  • al termine del tempo indicato, riprendi l’impasto e tagliane un pezzo da modellare nella forma che preferisci.

Ora non ti resta che trovare la ricetta che più ti piace e abbinarci questo alimento passepartout.

Se invece desideri provare una pasta dalla qualità eccellente, già pronta per essere cucinata in tanti modi diversi, allora ti consigliamo di assaggiare La Molisana. Troverai un’ampia selezione di formati a base di numerose farine, da quelle più classiche a quelle integrali, passando anche per le speciali.

Le 4 cose da sapere su come cucinare la pasta

  • Come si cucina la pasta?
  • Come si cucina la pasta di semola?
  • Come si cucina la pasta integrale?
  • Come fare la pasta di grano duro?

Se vuoi sapere come si cucina la pasta, sappi che dovrai seguire con attenzione alcuni passaggi: innanzitutto scegli la pentola in base al tipo di pasta che vuoi preparare e aspetta ad aggiungere il sale finché l’acqua non inizia a bollire. Per quanto riguarda i tempi di cottura, attieniti a quelli indicati sulla confezione e ricordati di assaggiare la pasta prima di scolarla, in modo da verificare che sia “al dente".

Per scoprire come cucinare la pasta di semola, ti basterà mescolare 300 grammi di semola a 150 ml d’acqua, aggiungere un pizzico di sale, formare un panetto e lasciarlo riposare per un’ora prima di tagliarlo nella forma che preferisci.

Per sapere come si cucina la pasta integrale, dopo aver creato un impasto con acqua, semola e uova, taglialo nel formato desiderato e accompagnalo a verdure e ortaggi di stagione, per regalare al tuo piatto un fresco sapore estivo.

Con questa ricetta scoprirai come fare la pasta di grano duro utilizzando solo due ingredienti! Prendi 300 grammi di semola e 150 ml d’acqua, aggiungi un pizzico di sale, forma un panetto e lascialo a riposo per 30 minuti. Ed ecco che potrai ricavare tutti i formati di pasta che ti piacciono di più.

Ti potrebbe interessare

Articoli dal blog

Come fare la pasta - come cucinare la pasta

Come fare la pasta

Non tutti i formati sono uguali, alcuni richiedono metodi di preparazione specifici, quindi non esiste una risposta univoca. Segui tutti i nostri consigli per realizzare un perfetto primo piatto di pasta!
Continua
Come cucinare gli gnocchi - come fare gli gnocchi

Come cucinare gli gnocchi

Gli gnocchi sono un piatto molto presente nella cucina italiana! Come cucinare gli gnocchi? Puoi farli in padella oppure al forno: basta scegliere la ricetta che vuoi portare in tavola.
Continua

Cosa fare con la semola di grano duro

Cosa fare con la semola di grano duro? Ideale per realizzare pasta e panificati, utilizzala come ingrediente principale per preparare tutte le tue ricette preferite!
Continua

Alcuni dei nostri formati di pasta

Scopri le nostre ricette

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on email

Sommario