Skip to content

Come fare le pappardelle

Sei in: Home / Blog / Cucina

Per sapere come fare le pappardelle, sappi che è necessario un uovo ogni 100 grammi di farina e l’impasto sarà perfetto. Il procedimento è semplice e divertente, soprattutto se ci si riunisce in famiglia o tra amici per prepararle!

Come preparare le pappardelle

Riunirsi per preparare le pappardelle può rendere questo processo molto divertente: un lavoro di squadra per portare in tavola l’arte e il gusto inimitabile del fatto a mano! Ecco cosa devi sapere su come preparare le pappardelle:

  • disponi la farina a fontana, rompi le uova nel centro e sbattile con delicatezza con l’ausilio di una forchetta;
  • impasta con le mani sulla spianatoia ben infarinata; consiglio: per capire quando la pasta è pronta, tagliane un pezzo e controlla che si siano create delle piccole bollicine d’aria;
  • fai riposare la pasta per almeno 15 minuti, avvolta nella pellicola;
  • riprendi l’impasto per stenderlo, aggiungi farina se necessario;
  • aspetta che sia bene asciutta e piegala su sé stessa fino a creare un nido di pasta;
  • a questo punto taglia delle listarelle di circa 1 centimetro e srotola la tua pappardella!

Per concludere, puoi nuovamente richiudere le pappardelle a nido per conservarle su un vassoio infarinato e coperte da un canovaccio.

Come cucinare le pappardelle

Se hai poco tempo ma non vuoi rinunciare a cucinare un ottimo piatto di pappardelle, scegli di cucinare quelle secche! Il procedimento è molto semplice (infatti è quello utilizzato per gli altri formati di pasta): riempi d’acqua una pentola capiente e portala a ebollizione chiudendola con il coperchio. Appena bolle, aggiungi una manciata di sale e le tue pappardelle. Non coprire la pentola con il coperchio e aspetta tanti minuti quanti sono indicati sulla confezione.

Se ti stai chiedendo invece come cucinare le pappardelle fresche, sappi che il procedimento è lo stesso, con l’unica differenza che il tempo di cottura è minore rispetto a quelle secche: generalmente, in 4 minuti è pronta per essere amalgamata con i condimenti che hai scelto!

Se sei a corto di idee su come condire le pappardelle, continua a leggere l’articolo e lasciati ispirare dalle ricette La Molisana.

Come cucinare le pappardelle - come fare le pappardelle

Come condire le pappardelle La Molisana

Non c’è una risposta definitiva alla domanda “Come condire le pappardelle?”: ognuno ha le proprie preferenze e le strade della fantasia sono tantissime! Noi di La Molisana vogliamo aiutarti ad aprire i tuoi orizzonti culinari, invitandoti a pensare sempre fuori dagli schemi!

Se ti piace metterti alla prova e sei un amante dei piatti di pesce, sfida le tue capacità con un cartoccio di pappardelle ai frutti di mare: avvolgi il nido di pappardelle e ricoprilo con calamari, gamberetti e cozze e infine ripassalo in forno per qualche minuto, in modo da far esplodere i vari sapori.

In alternativa, opta per un piatto di terra completamente vegetariano ma ricco di gusto: le Pappardelle con Porcini e Zafferano sono irresistibilmente deliziose e facilissime da preparare!

Come fare le pappardelle La Molisana

Pasta, amore e fantasia: grazie alle nostre Pappardelle N.105 porti in tavola le pappardelle proprio come se fossero fatta in casa da te! Se vuoi esaltare il gusto della tua ricetta a base di pappardelle, regalati un’esperienza Extra Lusso con le Pappardelle All’Uovo N.205, deliziosi cestini di pasta di semola, perfetti per essere accompagnati da ogni tipo di condimento e da gustare soprattutto con sughi corposi.

Le 4 cose da sapere su come fare le pappardelle

  • Come cucinare le pappardelle?
  • Come si fanno le pappardelle?
  • Come condire le pappardelle?
  • Come cucinare le pappardelle La Molisana?

Per cucinare le pappardelle avrai bisogno di una pentola d’acqua da portare a ebollizione, un pugno di sale e la pasta! Ricorda che le pappardelle fresche impiegano meno tempo rispetto a quelle secche: se hai acquistato queste ultime, segui le indicazioni sul tempo di cottura che trovi sulla confezione.

Aggiungi un uovo ogni 100 gr di farina disposta a fontana; sbatti le uova delicatamente con l’ausilio di una forchetta, impasta fino a ottenere una palla omogenea e avvolgila nella pellicola per farla riposare. Infine, stendi l’impasto aggiungendo un po’ di farina con un mattarello e taglia delle strisce di circa 1 cm, dopodiché puoi lasciarle asciugare e infine bollire in acqua calda e salata.

Non esistono modi prestabiliti per condire le pappardelle: puoi sbizzarrirti a seconda della tua fantasia! Prova ad esempio il cartoccio di pappardelle ai frutti di mare, se ami il pesce, oppure opta per le pappardelle con porcini e zafferano, per una vera delizia di terra!

Per cucinare le pappardelle armati di una pentola d’acqua da portare in ebollizione, di un pugnetto di sale e delle Pappardelle N.105 La Molisana! Per il tempo di cottura, controlla sempre la confezione. In alternativa, per piatti gourmet a prova di palati esperti, La Molisana ti propone le Pappardelle All’Uovo N.205 della linea Extra di Lusso.

Ti potrebbe interessare

Articoli dal blog

Come fare le linguine - come cucinare le linguine

Come fare le linguine

Come fare le linguine? Provale con i frutti di mare o accompagnate da saporite verdure. Questo formato di pasta simile allo spaghetto si presta infatti a tantissime preparazioni diverse.

Continua a leggere »

Alcuni dei nostri formati di pasta

Scopri le nostre ricette con le pappardelle

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on email

Sommario