Skip to content

La sostenibilità alimentare

Sei in: Home / Blog / Cucina

La sostenibilità alimentare è il primo passo per un mondo più green: leggi l’articolo e scopri come anche tu come puoi aiutare il Pianeta!

La sostenibilità alimentare: una storia in evoluzione

Secondo la Commissione Mondiale per l’Ambiente e lo Sviluppo, con il termine sostenibilità alimentare si intende una serie di “forme di progresso che soddisfano i bisogni del presente senza compromettere la capacità delle generazioni future di soddisfare i loro bisogni”.

Ma a causa dell’aumento della popolazione mondiale, dell’urbanizzazione senza controllo e del progressivo esaurimento delle risorse alimentari, la sfida per creare un’economia sempre più verde sta diventando davvero impegnativa. Per far fronte comune a questo problema, il 25 settembre 2015, 193 Paesi membri delle Nazioni Unite hanno sottoscritto l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, sviluppato su 17 obiettivi (Sustainable Development Goals) e 169 target.

L’Agenda 2030 è quindi un documento orientato all’individuazione di strategie efficaci per un futuro più sostenibile, attraverso una cooperazione ramificata a livello globale.

Istituzioni, imprese e associazioni sono infatti chiamate a contribuire alla sostenibilità alimentare creando un nuovo percorso di crescita che sia imperniato su 3 aspetti: ambiente, economia e società.

La componente ambientale mirerà ad esempio a ridurre le emissioni di gas serra, la scomparsa della biodiversità e la riduzione delle sostanze cancerogene; il lato economico sarà legato alla gestione della domanda e dell’offerta in maniera etica verso ogni tassello produttivo; dal un punto di vista sociale, verranno utilizzati solo prodotti di qualità che sostengano il benessere degli animali e dei lavoratori coinvolti nel settore alimentare.

Per far sì che tutte queste pratiche diventino efficaci e diffuse, cerca di adottare una dieta che sia sempre più sostenibile. Per sapere come, continua a leggere questo articolo.

The Global Goals for Sustainable Development

Scegli di essere sostenibile

La relazione tra sviluppo sostenibile e alimentazione è imprescindibile: siamo infatti chiamati ogni giorno a salvaguardare il pianeta attraverso le nostre scelte.

Se vuoi optare per un’alimentazione che abbia a cuore il futuro del Pianeta, non limitarti solamente ad acquistare cibi biologici o poco processati. Per compiere un passo avanti verso la sostenibilità, infatti, esistono una serie di accorgimenti semplici ed efficaci che potresti seguire.

  • Prediligi alimenti che siano incartati con un packaging riciclabile;
  • cerca di rispettare la stagionalità di frutta e verdura;
  • opta per prodotti che limitano le emissioni di carbonio e azoto e sono rispettosi della biodiversità;
  • quando compri lavorati o semilavorati, preferisci quelli provenienti da agricoltura biologica, che ti assicurano una coltivazione e una produzione alimentare rispettosa della natura;
  • se hai un piccolo orto, non utilizzare pesticidi chimici e sintetici;
  • incentiva le risorse locali e a km 0, aiutando così un commercio più equo che limita l’inquinamento atmosferico dovuto ai trasporti su lunghe distanze.

Anche la scelta di prodotti che provengono da filiere tracciate può avere un impatto positivo sull’ambiente. Questo tracciamento prevede che ogni processo di produzione sia identificato, monitorato e reso pubblico, in modo da offrire una completa trasparenza al cliente.

Sostenibilità alimentare - impresa sostenibile

La sostenibilità alimentare: il ruolo di La Molisana

La Molisana da sempre intende sostenere un tipo di business che sia impegnato sia eticamente, sia culturalmente. Questa azienda è infatti profondamente consapevole del ruolo che ricopre nella salvaguardia dell’ambiente.

Per questo motivo, dopo l’adozione dei target previsti dall’Agenda 2030, La Molisana ha contribuito e continua a contribuire attivamente a 11 dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, attraverso una “responsabilità sociale d’impresa” che è diventata ormai un modo naturale di fare business. 

Le origini di questa azienda l’hanno fin da subito legata al territorio molisano, rendendola pioniera del Made in Italy attraverso 4 generazioni di lavoro, l’attenzione ai dettagli lungo tutta la catena di produzione, la costante ricerca per individuare le migliori materie prime e la garanzia di lavorarle con tecnologie sostenibili.

Ad esempio, i contenitori nel comparto logistico sfruttano il servizio del pooling pallet, un sistema che permette di ridurre le emissioni di CO2 intorno al 50% e di diminuire lo spreco di bancali. Anche il nuovo impianto di trigenerazione per la produzione combinata di energia elettrica, termica e frigorifera serve ad aumentare l’efficienza energetica dello stabilimento ed evitare la dispersione di calore.

La tracciabilità della filiera della Molisana passa quindi dalle pratiche agricole, agli imballaggi, alla scelta dei fornitori fino alla produzione, per aiutare il territorio circostante e curare attentamente anche ogni singolo chicco di grano.

Questi e tanti altri accorgimenti permettono di offrire al pubblico un’ampia selezione di formati di pasta provenienti da grano decorticato a pietra, semole ideali per ogni tipo di preparazione e sughi provenienti da pomodori italiani, tutti controllati in ogni fase produttiva.

17 points - The Global Goals for Sustainable Development

Le 3 cose da sapere sulla sostenibilità alimentare

  • Cosa si intende con sostenibilità alimentare?
  • Cosa posso fare nel mio piccolo per supportare la sostenibilità alimentare?
  • Come si pone La Molisana riguardo la sostenibilità alimentare?

Citando la Commissione Mondiale per l’Ambiente e lo Sviluppo, con il termine sostenibilità alimentare si intendono delle "forme di progresso che soddisfano i bisogni del presente senza compromettere la capacità delle generazioni future di soddisfare i loro bisogni". Tuttavia, con l’aumento della popolazione mondiale, l’incremento dell’urbanizzazione deregolarizzata e del progressivo esaurimento delle risorse, l’affermarsi di un’economia green è diventato piuttosto difficile. Il 25 settembre 2015, 193 Paesi membri delle Nazioni Unite hanno quindi sottoscritto l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, attraverso l’adozione di 17 obiettivi (Sustainable Development Goals) e 169 target legati ad ambiente, economia e società.

Che esista una relazione tra sviluppo sostenibile e alimentazione è ormai innegabile. Per aiutare giorno dopo giorno il Pianeta, puoi adottare alcuni accorgimenti, come acquistare cibi biologici e poco processati, alimenti che siano incartati con packaging riciclabili e comprare frutta e verdura raccolti secondo la loro stagionalità. Inoltre, cerca di prediligere realtà locali a km 0, in modo da limitare l’inquinamento atmosferico. Non utilizzare pesticidi chimici o sintetici e scegli prodotti che provengono da filiere tracciate. Ogni processo produttivo sarà così identificato, monitorato e completamente trasparente.

La Molisana è impegnata sia eticamente che culturalmente sin dalla sua fondazione nei confronti della sostenibilità alimentare. Dopo l’adozione dei target previsti dall’Agenda 2030, quest’azienda è riuscita a raggiungere 11 dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile e di instaurare un legame ancora più stretto con il territorio circostante. Grazie a una continua attenzione ai dettagli e alla ricerca delle migliori materie prime, la tracciabilità della filiera di La Molisana passa sotto ogni aspetto della produzione, fino alla vendita finale al cliente, in modo da offrirgli un’ampia selezione di semole, formati di pasta e sughi.

Ti potrebbe interessare

Articoli dal blog

Come fare le linguine - come cucinare le linguine

Come fare le linguine

Come fare le linguine? Provale con i frutti di mare o accompagnate da saporite verdure. Questo formato di pasta simile allo spaghetto si presta infatti a tantissime preparazioni diverse.

Continua a leggere »

Alcuni dei nostri formati di pasta

Scopri le nostre ricette

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on email

Sommario