Skip to content

Tutto sugli spaghetti: valori nutrizionali e proprietà, come integrarli nella dieta

Sei in: Home / Blog / Nutrizione / Proprietà e calorie degli spaghetti

Un piatto di gustosi spaghetti è sempre molto gradito nel nostro menù. Scopriamo insieme come integrare gli spaghetti nella nostra dieta, i loro valori nutrizionali e le loro proprietà!

I valori nutrizionali degli spaghetti

Gli spaghetti, che tutti noi conosciamo, sono una tipologia di pasta dalla forma lunga e sottile, prodotta con semola di grano duro e acqua. Sono un piatto tipico della nostra tradizione culinaria, perfetto per celebrare i momenti di condivisione con gli amici.

Devi sapere che i valori nutrizionali degli spaghetti sono molto importanti per il nostro organismo.

Qui puoi approfondire l’etichetta nutrizionale per 100 grammi di alimento che contengono mediamente [1]:

  • Calorie 211
  • Carboidrati 42,6 g
  • Fibre 1,8 g
  • Zuccheri 1,5 g
  • Proteine 13 g

I valori nutrizionali degli spaghetti integrali

Scopriamo insieme i valori nutrizionali degli spaghetti integrali: 64.8 gr di carboidrati, 13.3 gr di proteine, 2.2 gr di lipidi e un apporto calorico di 330 kcal (come attestato dalle tabelle nutrizionali del CREA) [2].

Le calorie in un piatto di spaghetti

Tenendo in considerazione gli spaghetti integrali e gli spaghetti classici, si può notare una netta differenza nella quantità di calorie che questi due alimenti apportano al nostro organismo.

Un piatto di spaghetti integrali, ad esempio, contiene un totale di 348 calorie [3], mentre gli spaghetti classici di semola di grano duro ne contengono tra le 220 e 230 kcal. Questo ci conferma che le calorie degli spaghetti integrali sono superiori a quelle della loro controparte tradizionale.

La cottura e preparazione degli spaghetti

Tutti noi conosciamo la procedura per cucinare un piatto di spaghetti. Tuttavia è molto comune compiere alcuni errori durante questa semplice preparazione.

Prima di tutto, l’acqua nella pentola per cuocere gli spaghetti deve essere abbondante, in modo che la pasta “nuoti” facilmente.

Un altro errore grossolano che viene commesso abbastanza di frequente, riguarda la salatura dell’acqua: il sale infatti deve essere aggiunto mentre è in ebollizione, e non prima!

Durante la cottura, inoltre, gli spaghetti non vanno mescolati di continuo in modo frenetico, ma è meglio sollevarli dall’alto verso il basso con delicatezza, servendosi di un cucchiaio in legno.

Infine, per quanto riguarda i tempi di cottura, l’importante è controllare sempre la dicitura presente sulla confezione, perché non tutti i tipi di spaghetti sono uguali.

Sul sito de La Molisana troverai tanti tipi diversi di spaghetti, sia spaghetti integrali, che spaghetti classici, ma anche spaghetti al nero di seppia, spaghettini quadrati, spaghettini e spaghetti gluten-free, tutti realizzati seguendo la tradizione italiana e scegliendo solo le materie prime più pregiate.

Puoi scoprire anche diverse ricette per cucinare al meglio i tuoi spaghetti e inserirli all’interno della tua alimentazione quotidiana, realizzando ad esempio gli spaghetti alla carbonara, gli spaghetti integrali con gamberi rossi e olive taggiasche, gli spaghetti integrali con calamari favette e pecorino e gli spaghetti quadrati con caponata di verdure estive. Se vuoi trovare ispirazione per creare altre gustose preparazioni, visita il sito La Molisana!

Le 4 cose da sapere sugli spaghetti

  • Quali sono i valori nutrizionali degli spaghetti?
  • Gli spaghetti integrali hanno diversi valori nutrizionali? Quali sono?
  • Quante calorie ha un piatto di spaghetti?
  • Come vanno cotti gli spaghetti?

Facendo riferimento a 100 grammi di pasta, i valori nutrizionali degli spaghetti apportano al nostro organismo mediamente circa 211 kcal, 42.6 gr di carboidrati, 1.8 gr di fibre e 1.5 gr di zuccheri, 13 gr di proteine.

Gli spaghetti integrali hanno diversi valori nutrizionali, come: un apporto calorico più elevato rispetto agli spaghetti tradizionali, così come un diverso quantitativo di proteine e grassi. Se si confronta questo tipo di pasta con la sua controparte classica, è importante specificare che gli spaghetti integrali hanno zero zuccheri e maggior fibre alimentari.

Un piatto di spaghetti integrali contiene 348 calorie mentre un piatto di spaghetti classici contiene 220/230 calorie.

Ci sono piccoli errori ancora comunemente commessi nel cucinare e preparare gli spaghetti. Innanzitutto, è bene utilizzare un quantitativo d’acqua adeguato; inoltre bisognerebbe aggiungere il sale mentre l’acqua è già in ebollizione (e non prima). Infine, presta attenzione al tempo di cottura: questo può variare in base all'indicazione riportata sulla confezione, dal momento che ogni tipologia di pasta è differente dalle altre.

Ti potrebbe interessare

Articoli dal blog

Alcuni dei nostri formati di pasta lunga

Scopri le nostre ricette con gli spaghetti

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on email

Sommario